4 cose che devi camminare con Dio ogni giorno

Diamo un'occhiata ad alcuni passaggi pertinenti per camminare con Dio ogni giorno. La mia speranza non è solo quella di far luce su come ognuno di noi ci spinge ulteriormente a raggiungere più di Dio, spero che tu possa vedere dove Dio ti ha in questo momento. Molti altri fedeli seguaci di Cristo potrebbero fornirti la loro versione dei passi che Dio ha portato loro a camminare con lui. Tutto per dire, questi passaggi non sono scritti in pietra. Li condivido solo per il beneficio di aiutarti a trovare Dio nel modo in cui posso. Ogni cristiano saggio ti dirà di studiare sotto molti insegnanti e di familiarizzare con la presenza di Dio e la sua Parola rivelata, la Bibbia.

Alcuni passaggi si sovrappongono: è normale. Ma camminare con Dio con tutto il cuore in questi principi sarà ciò che ti porta da disordinato a miracoloso nella tua ricerca di Cristo e della sua presenza.

Convinzione

La convinzione è la cosa che mi ha portato a Dio in primo luogo dai sentimenti di "bisogno di andare bene con Dio". La convinzione dello Spirito Santo è ciò che continuava a cadere su di me nel club.

È andata così ...

In primo luogo, una febbre di angoscia mi avrebbe colpito. Non è il tipico tipo di ansia con cui ho spesso lottato, sia chiaro. Questo era materiale di attacco di panico; lasciandomi colpito da una trepidazione nauseabonda al pensiero di lavorare sul pavimento, parlare con i clienti o qualsiasi altra cosa. Mi sentivo troppo paralizzato dalla paura di lasciare persino il camerino.

Successivamente, un disprezzo furioso per l'industria avrebbe inghiottito le mie emozioni. La ragazza del ghetto dentro di me ardeva di rabbia, voleva calciare la coda e prendere nomi. Per le cose che avevo visto, le cose di cui ero a conoscenza e le cose a cui ignoravo in modo ignorante; cose come la sporcizia, il degrado e l'ingiustizia assoluta. Mi risentivo di non poter fare le valigie, dirigermi verso la porta e di non indossare mai più quel disgustoso locale. Se fossi stato in grado di farlo. Ma no, mi sentivo in trappola. Dovevo lavorare.

Quindi, un risentimento verso gli uomini mi avrebbe fatto infuriare, mentre una serie di immagini inquietanti mi balenava in testa come una luce stroboscopica. Quasi non ci riuscivo. La perversione. Le aspettative. I comportamenti bestiali. Le decine di uomini sposati. Volevo urlare: "Vai a casa da tua moglie, perdente per niente!" Solo allora avrei aggiunto alcune imprecazioni, naturalmente.

Infine, il pensiero che le loro mogli fossero pugnalate alla schiena ha pugnalato anche il mio cuore. Improvvisamente, il mio stesso disgusto si animò. Tanto, mi attaccherei ferocemente per essere la trash donna distrutta in casa che ha partecipato a nutrire un tale male.

Niente era abbastanza potente da alleviare quel pesante carico di sofferenza che mi si schiantava addosso. Non un discorso personale, non un colpo di coraggio liquido, e nemmeno una droga. L'unico sollievo era fare le valigie e tornare a casa.

La parte più difficile è stata che non avevo modo di risolvere logicamente questo casino nella mia testa. Non aveva senso e non avevo modo di contestualizzarlo mentalmente. Era sconcertante.

Ora capisco perfettamente. Sentivo la convinzione dello Spirito di Dio sul mio posto di lavoro. La convinzione sembra colpa, ma è più che colpa; è lo Spirito di Dio che dice: “Questa è la strada da percorrere. Cammina dentro. ”Ci sta esortando ad andare da lui. Proprio questo secondo. Sì, sei colpevole. Ma se andrai da lui, parlagli di quello che sta succedendo e aderirai a tutto ciò di cui hai bisogno, lui ti grazia, ti perdonerà, ti purificherà e ti rafforzerà con nuova forza, determinazione e la continua consapevolezza della sua leadership nella tua vita.

La convinzione è sentire il disegno della presenza di Dio nella tua vita per arrenderti a lui in un modo particolare. La convinzione è anche il dolore che proviamo quando non ci arrendiamo a Dio. La convinzione è un bel dono di Dio che attinge alle nostre emozioni al solo scopo di riportarci al nostro posto: alla presenza di Dio. Immersi in una meraviglia per Dio. Permettere al suo Spirito di purificarci. Una volta che ci satura, ci rende liberi di correre illuminando il nostro mondo per la sua fama e il più alto desiderio della gente.

In breve, quando senti quel debole disegno attirare il tuo cuore per stare bene con Dio, ammettere il tuo peccato, dire che ti dispiace, cercarlo di più, questa è convinzione.

Ascoltalo. Subito. Troverai la sua vita lì.

Pentimento

Il pentimento sta diventando crudo onesto con Dio. Parlando con lui di ciò che stiamo provando. Non nascondere nulla. Non trattenere nulla. Lanciando le nostre viscere davanti a Dio e tirando fuori tutto il casino marcio davanti a lui. Il pentimento è come Dio purifica i luoghi più profondi della nostra anima. È anche il modo in cui introduce il potere del suo Spirito Santo di trasformare i nostri umili nella somiglianza di Suo Figlio, Gesù Cristo. Bypassare uno stile di vita di vero pentimento davanti a Dio estinguerà il potere disponibile dello Spirito Santo dal manifestarsi nella nostra vita quotidiana. Il pentimento mantiene la nostra casa di culto (i nostri corpi) pulita e utilizzabile per Dio e il suo regno. Se vogliamo essere consapevoli e sensibili a Dio ogni giorno, vivere uno stile di vita di pentimento davanti a lui è vitale. Il pentimento si sta assumendo la piena responsabilità di ogni pensiero, azione, parola, misfatto e tutte le aree di orgoglio, fiducia in se stessi, modi in cui non abbiamo ascoltato la convinzione di Dio o la mancanza di obbedienza a Cristo.

In breve, il pentimento sta piegando le nostre ginocchia all'autorità e al carattere di Dio. Nel momento in cui ci sentiamo in colpa. Il secondo percepiamo il "no-no" dello Spirito nei nostri cuori. Invece di aspettare fino a quando "ne abbiamo voglia", non ci concediamo la stanza. Vivere uno stile di vita di pentimento è camminare al passo con la santità di Dio oggi, proprio ora.

Il fatto è che Dio mi ha permesso di scegliere la mia strada, ma senza escludere conseguenze. Se quella fosse la direzione che volevo prendere, avrei potuto. Ma questa fu la conseguenza: la pienezza della presenza manifesta di Dio non stava partecipando. Non che abbia preso la sua presenza da me. Disse semplicemente: “Va bene, capisco cosa vuoi. Vai avanti. Mi siederò proprio qui. ”E lo fece. Si sedette e si sedette in silenzio. Fino a quando non ho deciso di averne abbastanza da fare, facendo le mie cose.

L'unica cosa è che fare le mie cose era terribilmente solo e insoddisfacente. Il pentimento libera la diga repressa per una nuova liberazione della presenza di Dio. Ripristina la gioia della nostra salvezza e l'unicità di cui ci dilettiamo con il suo Spirito e la fame di avere di più, con Dio.

Il pentimento ci protegge anche dal vivere nel vasto territorio dell'accampamento nemico. Camminare in una mancanza di santità verso Dio e il peccato abituale rimuove da noi, in una certa misura, la protezione di Dio perché ciò che abbiamo fatto è schierato dal nemico contro il nostro Dio. Siamo stati volontariamente d'accordo con gli scopi, i piani e la volontà di Satana per le nostre vite, quindi, siamo un gioco libero per lui per portarci fuori strada, per tormentarci e per sedurre la nostra testa piena di bugie che ci portano alla distruzione. Il più grande gioco di Satana è sedurci nell'autodistruggerci. Il pentimento assicura la nostra sicurezza, ripristina la nostra visione e apre le linee di comunicazione e intimità tra Dio e noi. Vivere uno stile di vita di pentimento è vitale. Il pentimento abbatte i muri che ci separano da Dio.

teachability

Avere un cuore insegnabile è vitale per conoscere di più Dio, per mantenere ciò che abbiamo già ottenuto in lui e per impegnarsi attivamente con Dio di giorno in giorno, persino per essere usato da lui. Avere una disposizione insegnabile davanti a Dio non solo lo benedice, ma gli consente di usarci in misura maggiore. Perché è così? Perché colui che ha un cuore insegnabile sta cedendo alla sua convinzione arrendendosi completamente; inoltre, mostrano segni di grande umiltà e ovviamente si stanno arrendendo al pentimento anche davanti a lui. Coloro che sono disponibili possono godere delle cose segrete di Dio perché si sono dimostrati abbastanza affidabili da condividere il loro cuore. Quando camminiamo con Dio, le sue vie non sono come le nostre vie. Dobbiamo cedere alla sua leadership, al suo modo di fare le cose, a lui che chiama i colpi e che semplicemente seguiamo. Ma oh quando seguiamo. Qui è dove si trova il "più".

Nella mia vita, come ti ho già detto, Dio ha richiesto più di me di quanto sembrasse richiedere agli altri. Ora, se ciò fosse vero o no, è soggettivo per la mia intuizione ristretta. In tutta onestà, non sappiamo mai completamente cosa sta facendo Dio in un'altra persona. La verità è che potrebbero essere sotto gli stessi livelli di convinzione ma in altre aree. Non si vede. Cosa sappiamo?

Avere un cuore insegnabile è guardare a Dio come la nostra fonte di vita, non confrontandoci con gli altri a destra oa sinistra. Vedere ciò che stanno imparando, facendo o non facendo. I nostri occhi sono rivolti al Grande Insegnante, non al ping qui e là e ovunque, che ci danno un serio caso di ADD spirituale Avere un cuore insegnabile è la volontà di ascoltare il nostro Istruttore e di fare ciò che dice - e prima è il meglio per Dio ricevere la più alta adorazione e la nostra più grande gioia.

Intercessione

L'intercessione sta vivendo in un luogo di dialogo aperto con Dio per te e per gli altri. Dove la convinzione ci attira a Dio, l'intercessione ci tiene davanti a Dio. Lo posiziona nel posto più importante per tutto ciò che riguarda la vita, la pietà, la sua volontà e il lavoro nelle nostre vite, così come la sua volontà e il lavoro negli altri. Se sorge una crisi e ci rivolgiamo a Dio in preghiera, invitandolo ad agire, gettando la situazione e le circostanze davanti a lui, questa è intercessione. L'intercessione è qualcosa di più del semplice atto di pregare, ma sta gettando ogni cosa davanti a lui e invocandolo a muoversi, agire, intervenire e rispondere. L'intercessione non ha a che fare con preghiere raffinate e pronte per essere colpite dagli altri. L'intercessione sta vivendo una vita umile davanti a Dio, accogliendolo in ogni area della nostra vita e delle vite che stiamo portando davanti a lui, e tenendo l'orecchio sul suo petto per sentire il battito del suo cuore. L'intercessione non è solo pregare; sta ascoltando i suoi piani, i suoi scopi e le aree in cui ci sta invitando a unirci a lui nel lavoro che ha in mente e che desidera fare.

Come il tempo in cui stavo pregando specificamente per Erin nella quiete del mio armadio. Stavo pregando sinceramente per la sua salvezza, persino frustrato. Dio si stava rendendo abbastanza ovvio. Quindi ho supplicato Dio: “Qual è il problema nel mondo? Non capisco. ”Non sapevo, Dio stava per parlare. Mentre uscivo dall'armadio, stavo per farmi il letto quando all'improvviso un verso della Scrittura balenò nell'occhio della mia mente - Ezechiele 12: 1. Essendo nuovo della Bibbia, non avevo idea di cosa dicesse. Fu allora che dissi ad alta voce al Signore: "Signore, se stai parlando con me, sto per impazzire". Proprio allora vidi la mia Bibbia sdraiata sul comodino. Mentre il cuore mi batteva forte dal petto, andai ad aprirlo a Ezechiele 12: 1–2:

“Mi è venuta in mente la parola dell'Eterno: 'Figlio dell'uomo, vivi in ​​una casa ribelle. Hanno gli occhi per vedere ma non vedono e le orecchie per ascoltare ma non sentono, perché sono una casa ribelle '”.

Ho urlato e ho quasi fatto un giro nella mia stanza! Cosa nel mondo? Dio mi ha fatto impazzire. Mi ha anche dato esattamente cosa cominciare a pregare per mio marito. Questo è un modo in cui funziona l'intercessione.

Ciò che Dio mi stava insegnando era come entrare nella stessa pagina con lui, così da potermi allineare più pienamente alle preghiere specifiche, secondo come Dio vede le cose. Alcuni sostengono che l'intercessione è un dono che alcuni vengono dati dallo Spirito Santo, altri no. Anche se, sono d'accordo su un certo punto, mi permetto di dissentire anch'io. Certo, alcune persone sono case di preghiera che camminano su due gambe. Come la mia amica Shannon o un'altra donna che amo, Mary Ann. Non osare chiedere a queste donne di pregare a meno che tu non lo intenda perché lo faranno e lo prendono sul serio. Entrambe queste donne vivono per pregare e pregare per vivere. Vivono profondamente consapevoli della presenza di Dio e sembrano sempre in sintonia con il modo in cui Dio sembra muoversi attorno a loro.

Hanno un dono o unzione speciale nella loro vita per la preghiera? Sì.

Tuttavia, penso che tu e io possiamo crescere per diventare più simili a loro, e Dio vuole che lo facciamo.

In breve, l'intercessione sta lasciando le rive poco profonde di "Dio benedica il nostro cibo, le nostre vite e il nostro cane", per le acque molto più aspre in cui Dio ci sta insegnando "volere e lavorare per il suo grande piacere" (Filippesi 2:13 ESV). Persino le acque più profonde della preghiera per noi stessi: "Dio, se non tieni la testa fuori dall'acqua, non ce la farò". O le acque profonde della preghiera per le nostre famiglie: "Dio, se Yyu non tieni tutto calpestando queste acque pericolose, siamo tutti sicuri di morire. Solo tu sei il nostro unico aiuto, la nostra più grande vittoria e la nostra gioia suprema. Nel nome potente, salvifico e potente di Gesù. "

Quindi eccolo qui. Ogni passaggio potrebbe essere il suo libro, in realtà. Avrei potuto scrivere per giorni. Ma non è questo l'obiettivo, né la mia intenzione. La mia preghiera è di aiutarti a metterti in piedi e iniziare a percorrere la strada con Dio un po 'più avanti. Offrire aiuto dalla mia personale camminata quotidiana per imparare a rimanere in contatto con Dio, avvertendo la sua presenza tutt'intorno e facendo il suo lavoro.

La convinzione ci punge mettendoci in piedi.

Il pentimento ci purifica rafforzando le caviglie e le gambe.

La possibilità di insegnarci ci tiene al passo con lo Spirito Santo.

L'intercessione cancella la nostra visione di vedere come vede lo Spirito.

Questo è lo stile di vita di un guerriero adorante: gustare la gloria.

Uno che non ne ha mai abbastanza di Dio perché è così affascinante.

Estratto da More , Copyright © 2015 di Tammie Head, tutti i diritti riservati. Pubblicato da B&H Publishing Group, Nashville, Tennessee.

Tammie Head sarà la prima a dirti che la sua vita è un miracolo ambulante. Dio l'ha portata dalla totale depravazione a vivere una vita che non aveva mai sognato. Il desiderio di Dio per la testa è insaziabile e non può tenerlo per sé. L'effetto sugli altri che vengono in contatto con lei di solito è lo stesso, sia cristiani che non cristiani: vogliono conoscere Dio come lei.

Data di pubblicazione: 12 marzo 2015

Articoli Interessanti