Che cos'è la fede e perché è importante?

Fede. È una parola che sentiamo lanciata in continuazione. Abbi fede. Camminare nella fede. Avere fede. Quindi cos'è la fede? La fede ha diverse definizioni.

1. Completa fiducia o fiducia in qualcuno o qualcosa.

2. Forte convinzione in Dio o nelle dottrine di una religione, basata sull'apprensione spirituale piuttosto che sulla verità.

3. Un sistema di credenze religiose.

4. Una convinzione o una teoria ben radicata

Cosa dice la Bibbia sulla fede?

La Bibbia dice che la fede è fiducia in ciò che speriamo e la certezza che il Signore sta lavorando, anche se non possiamo vederlo. La fede sa che non importa quale sia la situazione, nella nostra vita o di qualcun altro, che il Signore ci stia lavorando.

La parola ebraica per fede è emunah che significa "supporto". Questo è perfetto perché la fede è come "il supporto del Signore" per noi perché sta lavorando in ogni situazione per la sua gloria. Indipendentemente da ciò che pensiamo, Lui lo sa sempre meglio, e ci sono molte volte che dobbiamo vedere per fede e non per i nostri stessi occhi.

5 versetti della Bibbia sulla fede:

  • “E Abramo credette nel Signore, e il Signore lo considerò giusto per la sua fede”.-Genesi 15: 6, NLT
  • “La fede mostra la realtà di ciò che speriamo; è l'evidenza di cose che non possiamo vedere. Grazie alla loro fede, le persone nei tempi antichi hanno guadagnato una buona reputazione. Per fede, comprendiamo che l'intero universo è stato formato al comando di Dio, che ciò che ora vediamo non proviene da tutto ciò che può essere visto ”. -Ebrei 11: 1-3, NLT
  • “Quando il popolo di Israele vide il potente potere che il Signore aveva scatenato contro gli egiziani, furono pieni di timore reverenziale davanti a lui. Hanno riposto la loro fede nel Signore e nel suo servitore Mosè ”. - Esodo 14:31, NLT
  • “Assicurati di temere il Signore e servirlo fedelmente. Pensa a tutte le cose meravigliose che ha fatto per te. ”-1 Samuele 12:24
  • “Proteggerà i suoi fedeli, ma i malvagi scompariranno nell'oscurità. Nessuno ci riuscirà per sola fede ”. -1 Samuele 2: 9

Da dove viene la fede?

"Perché è per grazia che sei stato salvato, attraverso la fede - e questo non è da te stesso, è il dono di Dio - non dalle opere, in modo che nessuno possa vantarsi." -Efesini 2: 8-9

La fede può venire solo da un nuovo cuore, rigenerato da Dio; pertanto, la fede è un dono di Dio. È il modo unico che Dio usa per portare la salvezza al suo popolo. Rafforziamo la nostra fede leggendo la Bibbia e ascoltando il Vangelo. Più ci immergiamo nella verità, più aumenta la nostra fiducia. A tutti coloro che sono salvati è stata donata la fede. È la capacità di credere che Dio è quello che dice di essere, confidando in Lui in tutte le cose per tutte le cose. La fede aiuta anche a combattere l'incredulità e ci motiva a fare ciò che Dio desidera che facciamo. Non solo accresciamo la nostra fede leggendo le Scritture e pregando nel nostro tempo, ma anche ascoltando il messaggio in chiesa con altri credenti.

La giustificazione per fede significa che Dio ha rimosso la pena dei nostri peccati e ci ha dichiarato giusti. Per opera di Dio, abbiamo la pace con il nostro Signore Gesù Cristo.

“Pertanto, poiché siamo stati resi giusti agli occhi di Dio dalla fede, abbiamo pace con Dio grazie a ciò che Gesù Cristo, nostro Signore, ha fatto per noi.” Romani 5: 1 (NLT)

Qual è la differenza tra fede e fede?

La fede e la credenza sono spesso usate nello stesso contesto, a volte in modo intercambiabile, ma non sono esattamente la stessa cosa. La credenza è un'opinione fortemente condivisa su un'idea o una visione del mondo. Le credenze sono anche opinioni che formi su ciò che leggi, ascolti o vedi. Le credenze possono cambiare nel tempo, man mano che cresci e impari nuove cose. La fede non è qualcosa da cui inizi e costruisci; la fede può solo essere ricevuta, deve essere data da Dio. La vera fede può assumere dubbi e domande, ma rimane intatta. Possiamo crescere nella nostra fede, ma le fondamenta sono sempre le stesse. Giacomo 2:19 dice,

"Credi che esista un solo Dio. Bene! Anche i demoni lo credono, e rabbrividiscono."

Puoi credere che esista un Dio, anche se esiste un solo Dio, ma credi che sia il tuo Dio? Dio produce fede in noi dandoci nuovi cuori e aprendo gli occhi per vedere che è il nostro Dio e abbiamo bisogno di Lui. La tua fede in Dio cambia il modo in cui vivi la tua vita? Ci sono alcuni che dicono di credere in Dio, ma il modo in cui vivono la loro vita non cambia; sono motivati ​​da altri fattori. La fede cambia il modo in cui viviamo le nostre vite, la fede ci motiva a continuare a muoverci nella vita.

Avere fede nella Bibbia significa confidare che la Parola di Dio è la verità. La fede che Dio ha iniziato in noi crescerà quando sarà esposta alla Parola di Dio. È sapere che ogni volta che leggi la Bibbia, la parola di Dio viene impartita in te. La Bibbia dice che la fede non è sciocca o irrazionale. Non è nemmeno un sentimento di vicinanza a Dio. Invece, la fede è poter confidare in Dio per ciò che ha promesso nella Sua Parola.

5 esempi di persone nella Bibbia che avevano fede

1. Maria fu fedele a Dio quando fu scelta come madre di suo figlio. Mary si fidava del suo Dio e del ruolo che aveva scelto per lei.

"L'angelo rispose: 'Lo Spirito Santo verrà su di te e il potere dell'Altissimo ti metterà in ombra. Quindi il santo che nascerà sarà chiamato il Figlio di Dio. Anche Elisabetta, la tua parente, avrà un figlio nella sua vecchiaia, e lei che si diceva che non fosse in grado di concepire è nel suo sesto mese. Perché nessuna parola di Dio fallirà mai. " "Sono la serva del Signore, " rispose Maria. "Possa la tua parola per me essere adempiuta." Quindi l'angelo l'ha lasciata. " -Luke 1: 35-38

2. Abramo ebbe fede in Dio quando fu chiamato a sacrificare il suo unico figlio come olocausto. Partì la mattina dopo che Dio gli aveva detto dove andare, aveva fede che Dio avrebbe provveduto.

"Qualche tempo dopo Dio mise alla prova Abramo. Gli disse: 'Abramo!' "Eccomi", rispose, poi Dio disse: "Prendi tuo figlio, il tuo unico figlio, che ami, Isacco, e vai nella regione di Moriah. Sacrificalo lì come un olocausto su una montagna che ti mostrerò .' Il mattino seguente Abraham si alzò e caricò il suo asino, prese con sé due suoi servi e suo figlio Isacco. Quando ebbe tagliato abbastanza legna per l'olocausto, si avviò verso il luogo di cui Dio gli aveva parlato. terzo giorno Abraham alzò gli occhi e vide il posto in lontananza. Disse ai suoi servi: "Resta qui con l'asino mentre io e il ragazzo andiamo laggiù. Adoreremo e poi torneremo da te". Abramo prese il legno per l'olocausto e lo posò su suo figlio Isacco, e lui stesso portò il fuoco e il coltello. Mentre i due procedevano insieme, Isacco parlò e disse a suo padre Abraamo: "Padre?" "Sì, figlio mio?" Abraham rispose: "Il fuoco e la legna sono qui", disse Isacco, "ma dov'è l'agnello per l'olocausto?" Abramo rispose: "Dio stesso fornirà l'agnello per l'olocausto, figlio mio". E i due proseguirono insieme ". -Genesi 22: 1-8

3. Shadrach, Meshach e Abednego avevano fede quando furono gettati nella fornace ardente dal re Nabucodonosor. Non avevano dubbi che Dio li avrebbe salvati.

"Se veniamo gettati nella fornace ardente, il Dio che serviamo è in grado di liberarci da essa, e ci libererà dalla mano di Vostra Maestà. Ma anche se non lo fa, vogliamo che sappiate, Vostra Maestà, che noi non servirà i tuoi dei o adorerà l'immagine dell'oro che hai creato ”. -Daniel 3: 17-18

"Videro che il fuoco non aveva fatto del male ai loro corpi, né era stato cantato un capello delle loro teste; le loro vesti non erano bruciate e non vi era alcun odore di fuoco su di loro. Quindi Nabucodonosor disse: 'Lodate al Dio di Shadrach, Meshach e Abednego, che ha mandato il suo angelo e salvato i suoi servi! Si fidavano di lui e sfidavano il comando del re ed erano disposti a rinunciare alla propria vita piuttosto che servire o adorare qualsiasi dio tranne il proprio Dio. " -Daniel 3: 27-28

4. Ester aveva fede nell'andare dal re senza preavviso ed esporre il piano di Haman di uccidere gli ebrei.

"Quando le parole di Ester furono riferite a Mardocheo, rimandò questa risposta: 'Non pensare che, poiché sei nella casa del re, solo tu, tutti gli ebrei, scapperanno. Perché se rimani in silenzio in questo momento, sollievo e liberazione per il Gli ebrei sorgeranno da un altro posto, ma tu e la famiglia di tuo padre morirai. E chi lo sa se non sei arrivato alla tua posizione reale in un momento come questo? " Allora Ester mandò questa risposta a Mardocheo: "Va ', raduna tutti gli ebrei che sono a Susa e digiuna per me. Non mangiare o bere per tre giorni, notte o giorno. Io e i miei assistenti digiuneremo come te. Quando fatto ciò, andrò dal re, anche se è contro la legge. E se perire, perisco. "" -Est 4: 12-16

5. Mosè ebbe fede quando Dio gli chiese di condurre gli israeliti fuori dall'Egitto e attraverso il Mar Rosso, lontano da tutto ciò che sapevano.

"Mentre il Faraone si avvicinava, gli israeliti alzarono lo sguardo e c'erano gli egiziani che marciavano dietro di loro. Erano terrorizzati e gridarono al Signore. Dissero a Mosè: 'È stato perché non c'erano tombe in Egitto in cui ci hai portato il deserto per morire? Che cosa ci hai fatto portandoci fuori dall'Egitto? Non ti abbiamo detto in Egitto: "Lasciaci in pace; lasciaci servire gli egiziani"? Sarebbe stato meglio per noi servire il Egiziani che morire nel deserto! Mosè rispose al popolo: "Non temere. Resta fermo e vedrai la liberazione che il Signore ti porterà oggi. Gli egiziani che vedi oggi non vedrai mai più. Il Signore combatterà per te; devi solo stare fermo . ”-Esodo 14: 10-14

Come crescere nella fede

Esistono diversi modi in cui possiamo crescere nella nostra fede.

1. Chiedi a Dio di aumentare la tua fede. Se stai lottando nella tua fede, chiedigli di più. Sarà felice di concederlo tramite lo Spirito Santo.

2. Concentrati sull'obbedire a Dio. Nessuno è perfetto e tutti commettiamo errori, ma se ti concentri sul seguire la parola e i comandi di Dio, la tua fede crescerà naturalmente.

3. Trascorrere del tempo a leggere e ascoltare la parola di Dio. Trascorri del tempo ogni giorno a leggere la parola di Dio e immergila nel tuo cuore e nella tua mente. Se il tuo stile di vita è occupato, ascolta un sermone o un podcast cristiano. Mettere la Sua parola nel tuo cuore e nella tua anima rafforzerà la tua fede nei momenti difficili.

4. Trascorri del tempo con altri credenti. Dobbiamo adorare insieme, pregare insieme e condividere la nostra fede gli uni con gli altri. Sentire parlare di altri viaggi nella fede può essere incoraggiante. Studia anche la Bibbia insieme, incoraggiandoci l'un l'altro nelle discipline divine.

5. Trascorri del tempo in fervente preghiera. Pianificare un giorno specifico ogni giorno da trascorrere con Dio in preghiera fa una grande differenza. Questo è il tuo tempo da solo con Lui per discutere di tutto ciò che è nel tuo cuore e nella tua mente. Stai fermo e ascolta attentamente e la tua fede crescerà in abbondanza.

Come viviamo per fede e non per visione?

Vivere in fede e non a vista significa che sei disposto ad andare nell'ignoto. Si fida di Dio anche se non sai dove ti sta guidando o quale sarà il risultato. Ho vissuto nella fede in una situazione specifica per quasi tre anni. Ho pregato fervidamente questa situazione. Non so come andrà a finire o dove porterà. Tutto quello che so è che Dio sta lavorando e sto aspettando pazientemente di vedere il risultato. Non è facile e non è divertente, ma so che ha il controllo ed è qui che trovo la mia pace.

Come mantenere la fede in tempi di difficoltà

1. Mantenere un atteggiamento positivo, riflettendo sulle promesse di Dio. Dobbiamo lodare Gesù in tutte le cose e in tutte le circostanze.

2. Abbandonate le vostre circostanze a Dio. Può essere così facile arrabbiarsi e scuotere i pugni contro di Lui quando le cose non vanno bene. Invece, chiedigli aiuto e cambia le tue circostanze. Lascialo prendere la ruota e fidati di ciò che farà.

3. Sii generoso. La Bibbia dice che anche nei momenti difficili, dobbiamo dare. Sembra controintuitivo quando stai lottando per tenere la testa fuori dall'acqua. Tuttavia, nel dare e benedire qualcun altro, stai benedicendo anche te stesso. Dio ama un donatore allegro.

4. Trascorrere più tempo nella Parola. Questo ti aiuterà a rimanere radicato e non andare in un'altra direzione a causa di confusione o disperazione.

5. Contatta gli amici e la famiglia. Una delle cose migliori da fare nei momenti difficili è avvicinarsi a chi ti ama di più. Siediti e discuti della tua situazione con un amico o un familiare e lascia che ti incoraggino. Essere connessi agli altri è essenziale. Avere fede significa che siamo parte di un corpo di alleanze di credenti, una famiglia di fratelli e sorelle uniti in Gesù Cristo.

L'atto di fede più vero, reso possibile dal dono di grazia di Dio a noi, è la completa fiducia nel Signore in ogni circostanza, anche quando non capiamo perché qualcosa accada o non accada.

Preghiamo:

Caro signore,

Per favore, aiutami a crescere nella mia fede. Aiutami ad appoggiarti a te nei momenti buoni e cattivi. Aiutami a non essere veloce all'ira e, invece, ad avere una mentalità divina. Parla con il mio cuore mentre leggo la Tua Parola e metto in evidenza versetti di incoraggiamento. Aiutami a fidarmi di te in ogni situazione e in ogni circostanza. Nel tuo nome Gesù, prego. Amen.


Carrie Lowrance è una scrittrice e autrice. È stata pubblicata su Huffington Post, The Penny Hoarder e ParentMap. È anche autrice di due libri per bambini, Don't Eat Your Boogers (You Turn Green) e Brock's Bad Temper (And The Time Machine). Puoi scoprire di più su di lei sul suo sito web, www.carrielowrance.com

Articoli Interessanti