Cosa significa addestrare un bambino nel modo in cui dovrebbe andare?

“Addestra un bambino nel modo in cui dovrebbe andare;

Anche quando sarà vecchio non se ne allontanerà ”

Che versetto apparentemente semplice, ma estremamente complicato! È uno dei versi più citati - e spesso citati erroneamente - nella Bibbia (Proverbi 22: 6).

Le persone usano spesso questo versetto per garantire che se cresci i tuoi figli "nella disciplina e nell'istruzione del Signore" (Efesini 6: 4), rimarranno sempre sulla strada giusta. Questa interpretazione può essere problematica, in particolare per i "buoni genitori" che conosco che hanno visto i loro figli più grandi allontanarsi dalla fede. Sappiamo tutti che possiamo fare del nostro meglio e, a volte, i risultati sono diversi da quanto avremmo sperato. Dopo tutto, Dio ci ha dato la libera volontà di fare le nostre scelte.

Un'altra visione di Proverbi 22: 6 è che lo scrittore stava dicendo l'esatto contrario. Non è una garanzia per i genitori, ma piuttosto un avvertimento. Il dottor Douglas Stuart del Seminario teologico di Gordon sostiene questa tesi citando molti studiosi di rilievo. Secondo Stuart, la differenza deriva dall'aggiunta della parola "dovrebbe" nelle traduzioni inglesi, qualcosa che non è supportato nell'ebraico originale. Senza il "dovrebbe" la natura del verso cambia. Si tratta più di consentire ai tuoi figli di andare per la propria strada, non nel modo in cui "dovrebbero" andare. In questa prospettiva, la lettura sarebbe più simile a "Allena un bambino a modo suo, e quando sarà vecchio non si allontanerà da esso". Questo certamente cambia le cose, non è vero?

Dave Miller di SBC Voices lo dice in questo modo: "Questa non è una promessa per i genitori che crescono correttamente i loro figli, ma un avvertimento per coloro che permettono ai loro adolescenti di crescere senza guida, che li crescono per seguire la loro strada". I bambini lasciati a modo loro non è probabile che cambino; diventeranno adulti che vanno per la loro strada ... nel modo sbagliato. È interessante notare che Salomone scrisse più tardi in Proverbi 22:15 che "La follia è legata nel cuore di un bambino". Riconosceva ovviamente che i bambini non tendono a fare la scelta saggia da soli.

C'è ancora un'altra opinione che ho sentito esprimere prima riguardo a Proverbi 22: 6. È l'opinione che Proverbi 22: 6 non riguardi tanto la direzione morale o spirituale del bambino, quanto piuttosto i suoi doni e talenti. Si tratta di genitori che aiutano i loro figli a scoprire il loro scopo e percorso nella vita. I genitori hanno il ruolo unico di aiutare i bambini a scoprire come Dio li ha equipaggiati e come possono usare i loro doni in modo positivo da adulti.

Non sono teologo o studioso della Bibbia, quindi non sono un esperto in queste materie. Sono un genitore, tuttavia, e so che "tutta la Scrittura è espirata da Dio e redditizia per l'insegnamento, il rimprovero, la correzione e l'addestramento alla giustizia" (2 Timoteo 3:16). Indipendentemente dall'accampamento, potresti interpretare l'interpretazione di questo versetto complicato, credo che ci siano molte importanti implicazioni su cui dovremmo essere tutti d'accordo.

Hai una responsabilità come genitore.

Durante la Scrittura, Dio è abbastanza chiaro sulla responsabilità che pone nelle mani dei genitori. Nessuno è più chiaro di Deuteronomio 6: 6-7: “Questi comandamenti che ti do oggi sono di essere nei tuoi cuori. Stupiscili sui tuoi figli. Parlane quando ti siedi a casa e quando cammini lungo la strada, quando ti corichi e quando ti alzi. ”

Come ho scritto prima, come genitori abbiamo la responsabilità di insegnare ai nostri figli ciò che conta per Dio. Non significa costringerli a un certo insieme di credenze o rituali; piuttosto, significa dimostrare una vera fede - quella che pone l'accento sull'amare Dio e amare gli altri. Dal mio punto di vista, non c'è uno scopo più grande che possiamo avere nella vita che riflettere l'immagine di Dio che i nostri figli possano vedere.

I nostri figli impareranno a conoscere il mondo che li circonda e il loro ruolo in esso. Se non imparano da noi, impareranno da qualcun altro. È nostra responsabilità usare saggiamente il nostro tempo con i nostri figli.

Hai influenza come genitore.

I bambini sono spugne. E i miei figli sembrano assorbire tutto, nel bene e nel male. Spesso imitano i manierismi di me e mia moglie. Faranno e diranno le stesse cose che facciamo di volta in volta. E posso sicuramente dire con chi è stata mia figlia uscire con le frasi che dice o le canzoni che canta.

Quando scrive agli Efesini, Paolo incoraggia la chiesa ad essere "imitatori di Dio, come amati bambini. E cammina nell'amore, come Cristo ci ha amati e ha donato se stesso per noi, un'offerta profumata e un sacrificio a Dio ” (Efesini 5: 1-2). Questo mi incoraggia e mi ricorda come dovrei vivere e amare. Ma mi ricorda anche che i miei figli sono nelle mie cure e cercano il mio esempio. I nostri figli spesso ci imitano. Imparano ad agire vedendo come agiamo. Sapranno solo amare vedendo come amiamo. Se ci stanno imitando e stiamo imitando Dio, nostro figlio crescerà sapendo cosa significa seguire Cristo.

Ci ho pensato spesso in questo modo: la luna riflette la luce del sole. Non è un grande specchio nel cielo che riflette esattamente il sole, altrimenti la luce della luna e del sole sarebbe la stessa. Quando la luna è piena, sembra abbastanza luminosa. Ma, anche nella sua forma più luminosa, riflette meno del 20 percento della luce del sole. Questa era l'intenzione ... che la luna fosse la "luce minore".

Proprio come la luna riflette il sole, come cristiano, dovrei riflettere il Figlio. Siamo stati fatti a immagine di Dio, ma non siamo perfetti come Lui. Siamo lavori in corso. Man mano che ci avviciniamo a Lui, ci dovrebbe essere una certa somiglianza familiare tra noi e nostro Padre. Le cose che dico e faccio dovrebbero essere caratteristiche di Lui. Ed ecco perché è importante. Se lo rifletto veramente e risplendo della sua gloria, altri lo faranno, compresi i miei figli. “Lascia che la tua luce risplenda davanti agli uomini che vedranno le tue opere buone e glorificheranno il tuo Padre celeste” (Matteo 5:16).

Avrai risultati - buoni o cattivi - come genitore.

Sia che tu interpreti Proverbi 22: 6 come una promessa di crescere i tuoi figli "nel Signore" o un avvertimento di non farlo, c'è una cosa che sappiamo: ciò che fai come genitore è importante e porterà a risultati. I nostri figli diventeranno adulti, che vogliamo che crescano o no!

Di recente ho studiato a fondo il libro degli Efesini di JD Greear. Nello studio, parla di come Dio usa le relazioni comuni - matrimonio, famiglia, lavoro - come "laboratori" per renderci più simili a Lui. "Paolo descrive uno di questi laboratori come la famiglia, in cui i bambini imparano a obbedire a Dio obbedendo ai loro genitori", dice. “Quando siamo giovani, i nostri genitori rappresentano per noi l'autorità di Dio. In un certo senso, sostengono Dio per un po '. Per prima cosa impariamo a obbedire e sottometterci a Dio obbedendo e sottomettendoci ai nostri genitori ”.

“Figli, obbedite ai vostri genitori nel Signore, perché questo è giusto. 'Onora tuo padre e tua madre' (questo è il primo comandamento con una promessa), 'che possa andare bene con te e che tu possa vivere a lungo nella terra' ” (Efesini 6: 1-3).

Greear descrive questa relazione come una ruota da allenamento. “Quando stai imparando a guidare una bici, le ruote da allenamento sono fondamentali. Ma le ruote da allenamento non sono mai state importanti. Andare in bici lo era. Nella nostra relazione con i nostri genitori, l'obiettivo non è la semplice obbedienza. È una relazione familiare sana e onorata e, cosa ancora più importante, una traiettoria verso Dio ”.

Gli anni in cui i nostri figli sono nelle nostre case sono fondamentali. Questi sono gli anni formativi in ​​cui stanno sviluppando la loro intera visione del mondo. La maggior parte dei cristiani adulti è diventata cristiana prima dei 18 anni. In realtà, molti seguono Cristo tra i 4-14 anni. D'altra parte, abbiamo visto tutti il ​​numero preoccupante di giovani (i "non") che hanno molte più probabilità di non avere alcuna religione. I sistemi di credenze tendono a formarsi presto e mentre possono - e talvolta cambiano - è fondamentale per i genitori avere un ruolo attivo nello sviluppo spirituale di un bambino sin dall'inizio.

Non è probabile che Proverbi 22: 6 sia una garanzia di successo per i genitori impegnati che seguono Cristo. Ma è importante riconoscere la verità contenuta nel verso. Dio ci ha dato un'incredibile responsabilità affidando i bambini alle nostre cure. La famiglia è un meccanismo primario che Dio usa per far crescere il suo regno e far crescere il suo popolo. Di conseguenza, è nostro dovere insegnare a Dio i nostri figli. Siamo in una posizione influente e ciò che facciamo oggi avrà importanza nella vita dei nostri figli domani.

Brent Rinehart è un professionista delle pubbliche relazioni e scrittore freelance. Blog sulle cose straordinarie che i genitori ci insegnano sulla vita, il lavoro, la fede e molto altro su www.apparentstuff.com. Puoi anche seguirlo su Twitter.


Questo articolo fa parte della nostra più ampia libreria di risorse di frasi e citazioni di versi biblici popolari. Vogliamo fornire articoli di facile lettura che rispondano alle tue domande sul significato, l'origine e la storia di versetti specifici nel contesto delle Scritture. Speriamo che questi ti aiuteranno a comprendere meglio il significato e lo scopo della Parola di Dio in relazione alla tua vita di oggi.

"Pregare incessantemente"

"Fearfully and Wonderfully Made"

"La fede senza le opere è morta"

"Confida nel Signore con tutto il tuo cuore"

"Tutte le cose lavorano insieme per il bene"

"Sii forte e coraggioso"

"Addestra un bambino nel modo in cui dovrebbe andare"

"Ama il tuo prossimo come te stesso"

"Prendi ogni pensiero in cattività"

"Non avere paura"

"Dio è amore"

"Occhio per occhio"

"Lupo vestito da pecora"

"Posso fare tutto attraverso Cristo"

"Il Signore è il mio pastore"

"Stai fermo e sappi che io sono Dio"

Articoli Interessanti