7 modi per essere un buon marito

Come essere un buon marito: sette consigli

Anche il più grande atleta beneficia del coaching. Anche se mi rendo conto che i mariti che leggono questo probabilmente sono già fantastici, offro questi suggerimenti come allenatore del matrimonio. Mariti, usa questi per passare da grandioso a glorioso in sette semplici passaggi.

1. Non parlarle come se fosse uno dei ragazzi.

Ascolta i compagni di parlare di qualcosa per più di cinque minuti e probabilmente sentirai uno di loro far sapere all'altro che è un idiota. Quando gli uomini parlano con i loro amici maschi, tendono ad essere diretti o persino polemici. Condividono le loro opinioni liberamente e senza mezzi termini. Si scherzano scherzosamente. Fanno saltare in aria tutto ciò che l'altro dice che non gli piace o non è d'accordo. Si fermano a pensare: "Sono insensibile? Potrei forse ferire i suoi sentimenti? ”Il codice del ragazzo è quello di far cadere le patatine dove possono.

Le donne NON sono così.

Se un marito parla con sua moglie, allo stesso modo, parla con i suoi amici, la sua immediatezza, schiettezza o argomentazione può farla sentire mancata di rispetto o controllata. Pensa di essere onesto e schietto. Lei sente che è un coglione.

Se vuoi davvero essere un marito migliore, capisci che le donne parlano una lingua diversa. A meno che non impari a parlare quella lingua, non comunicherai mai a livelli più profondi con lei.

2. Assicurati che non ti percepisca come un controllo.

La lamentela più comune che sentiamo dalle donne nei nostri seminari per i matrimoni in crisi è che i loro mariti cercano di controllarli. È interessante notare che il marito di solito ribatte con la sua opinione che lei è quella di controllo.

Gli occhi si aprono e il comportamento cambia solo quando ogni persona si rende conto che il suo movente NON è la cosa più importante; è ciò che l'altra persona percepisce che conta. Nei matrimoni in cui l'uomo sta effettivamente controllando, in genere non ha la minima idea di essere perché non è questo il suo intento cosciente. Parlando con la sua mente, criticandola quando non si attiene al suo pensiero e discutendo con lei per ottenere il suo punto di vista, crede di trattarla bene. Non c'è motivo di ferire. Può davvero credere che il suo intento sia di aiutare.

Molte mogli alla fine si arrendono e si arrendono quando ciò accade. Il marito potrebbe pensare di averla convinta a vedere le cose a modo suo. Il più delle volte, è tutt'altro. Stanca del conflitto e sentendo di essere trattata come inferiore, cede semplicemente per fermare il conflitto. Ciò crea risentimento dentro di lei e con il tempo il risentimento fa esplodere. In un sondaggio non pubblicato sulle coppie sposate condotto nel 2008, il 21% delle mogli ha dichiarato che la loro soddisfazione nei confronti del marito come coniuge era diminuita perché controllava, mancava di rispetto e sosteneva.

Per assicurarti che tua moglie NON senta di controllarla, concentrati sui suoi sentimenti su ciò che dici e fai. Se sente davvero che la tratti come tua pari, lo stai facendo correttamente.

3. Il romanticismo è ciò che vuole davvero.

Nello stesso sondaggio di cui sopra, il 27% delle mogli ha dichiarato che il loro livello di soddisfazione sessuale era diminuito perché i loro mariti non erano romantici e che il sesso era diventato di routine e noioso.

Mentre gli esseri umani - sia maschi che femmine - hanno bisogno di soddisfazioni sessuali, sembra che gli uomini possano essere più soddisfatti dalla frequenza del sesso, ma le donne potrebbero essere più soddisfatte dalla relazione emotiva nel sesso. Per essere un marito migliore, pensa a diventare un Don Juan per tua moglie. Corteggia lei. Pensa a scenari nuovi e diversi che PRECEDONO la tua interazione sessuale. Renderla meravigliosa con se stessa e rendere il sesso eccitante non solo per tecnica, ma anche toccando prima il suo cuore.

4. L'ascolto è la chiave del suo cuore.

Poche persone - uomini o donne - sentono che qualcuno le ascolta veramente. Se desideri cambiare il modo in cui tua moglie ti percepisce, aumentare la sua soddisfazione sessuale e diventare nella sua mente il miglior uomo sulla terra, ascoltala.

Ciò significa che non la interrompi con le tue storie, i tuoi pensieri su ciò che ha appena detto o cambiando argomento. Ascolta il suo cuore e le sue parole. Mentre parla, chiediti: "Che cosa prova mentre mi dice questo?" Ancora più importante, chiediti: "Qual è il messaggio che vuole davvero che io ascolti?" Una volta che sa che sei sinceramente interessato alle sue opinioni, pensieri e sentimenti, puoi effettivamente farle quelle domande. Tuttavia, NON chiedere loro fino a quando non sai che lei sa che stai cercando di capirla, non di correggerla.

Questa cosa può trasformarti in un marito migliore in un mese: ogni giorno trascorri almeno mezz'ora ascoltando i discorsi di tua moglie. Spegni la TV, i telefoni cellulari e le radio. Trova un luogo dove non ci siano distrazioni, comprese le interruzioni dei tuoi figli. Guardala direttamente negli occhi e poi fai un paio di domande per iniziare. Commenta solo se ti chiede o se vuoi capire meglio qualcosa che ha appena detto. Dimostrale che ti piace ascoltarla parlare, non importa quanto sia banale l'argomento, perché ti aiuta a capirla meglio e amarla di più.

5. Il tempo conta.

Il vecchio adagio - che non è poi così vecchio - che "il tempo di qualità è più importante della quantità di tempo" è ridicolo. Permettere al lavoro, agli hobby o ad altri interessi di impedirti di trascorrere del tempo con tua moglie, con il tempo, farà cadere le emozioni.

Potresti aver sentito "l'assenza rende il cuore più affezionato". Dalla mia esperienza con migliaia di coppie, penso che l'assioma più preciso sia "l'assenza rende il cuore più affezionato a qualcun altro".

Trova il tempo solo per voi due. Non accadrà se non lo fai accadere. Pianificalo e fallo.

6. Sii il suo sostegno, non suo padre.

La prossima volta che tua moglie torna a casa lamentandosi del modo in cui qualcuno l'ha trattata, NON dirle cosa avrebbe dovuto fare, dille cosa dovrebbe fare o offrirsi di affrontare il problema da solo. Invece, ascolta, capisci cosa prova e poi dalle il "povero bambino".

Il "povero bambino" è proprio quello che sembra. Falle sapere che ha il diritto di sentirsi ferita e che ti dispiace che le sia successo.

A meno che non ti chieda la tua opinione o ti chieda di affrontare il problema, NON offrirti di farlo. Tu non sei suo padre; tu sei suo marito. Trattala come la tua pari. Se si lamenta di una situazione, il tuo compito è quello di ascoltare, farle sapere che sei dalla sua parte (anche se pensi che non abbia gestito correttamente le cose, o che sia stata colpa sua) e che sei sempre lì per sostenerla. Più che probabile, vuole dimenticare l'incidente, ma ha bisogno della convalida che ha il diritto di sentirsi ferita o arrabbiata. Dallo A lei.

7. Continua a crescere.

Nessun marito o moglie raggiunge la perfezione nei suoi ruoli. Durante il tuo matrimonio ci saranno molte volte in cui commetterai errori, dirai la cosa sbagliata o lascerai la biancheria sporca sul pavimento della camera da letto. Succede al migliore dei mariti. Ma è importante non lasciare che quei momenti di errori definiscano il tuo matrimonio. Sfrutta tutte le opportunità che puoi per continuare ad avvicinarti a tua moglie e saperne di più sui suoi desideri, bisogni, desideri e aspirazioni. Continua a imparare e a crescere. Proprio come un vino pregiato o un formaggio stagionato, il matrimonio migliora nel corso degli anni.

Joe Beam ha fondato Marriage Helper, un'organizzazione che fornisce assistenza matrimoniale alle coppie ferite. Per ulteriori informazioni su come ottenere aiuto per il tuo matrimonio, fai clic qui.

Data di pubblicazione: 26 novembre 2012

Articoli Interessanti