Quali sono i frutti dello spirito?

“Ma il frutto dello Spirito è amore, gioia, pace, pazienza, gentilezza, bontà, fedeltà, dolcezza e autocontrollo. Contro tali cose non esiste una legge ”. (Galati 5: 22-23)

La parola greca tradotta "frutto" si riferisce al prodotto naturale di un essere vivente. Paolo ha usato il "frutto" per aiutarci a comprendere il prodotto dello Spirito Santo, che vive all'interno di ogni credente. Il frutto dello Spirito è prodotto dallo Spirito, non dal cristiano. La parola greca è singolare, mostrando che "frutto" è un insieme unificato, non caratteristiche indipendenti. Man mano che cresciamo, tutte le caratteristiche di Cristo si manifesteranno nelle nostre vite.

Tuttavia, come il frutto fisico ha bisogno di tempo per crescere, il frutto dello Spirito non maturerà nelle nostre vite durante la notte. Come un giardiniere di successo deve combattere contro le erbacce per godere del dolce frutto che desiderano, dobbiamo costantemente lavorare per liberare la nostra vita dalle "erbacce" delle nostre antiche nature peccaminose che vogliono soffocare il lavoro dello Spirito.

Lo Spirito Santo ci dà il potere di cui abbiamo bisogno per respingere quei vecchi desideri peccaminosi. Possiamo dire "no" al peccato e accettare la "via d'uscita" che Dio fornisce fedelmente (1 Corinzi 10:13) seguendo la guida dello Spirito Santo.

Man mano che diamo allo Spirito un maggiore controllo sulla nostra vita, inizia a fare in noi e attraverso di noi ciò che solo Lui può fare: modellarci e farci apparire come Gesù (2 Corinzi 3: 17-18).

Poiché l'obiettivo di Dio per tutti i Suoi figli è che siamo come Gesù (Romani 8:29), lo Spirito Santo lavora costantemente per liberare le nostre vite dagli "atti della natura peccaminosa" (Gal 5:19) e mostrare invece i Suoi frutti . Pertanto, la presenza del "frutto dello Spirito" è la prova che il nostro personaggio sta diventando più simile a quello di Cristo.

Paolo usa 9 caratteristiche per descrivere il frutto dello Spirito nel libro dei Galati.

Amore

L'amore biblico vero è una scelta, non un sentimento. Si esprime deliberatamente in modi amorevoli e cerca sempre il benessere degli altri. L'amore biblico dipende dal carattere del donatore, non dall'emozione. Ad esempio, un credente maturo che dimostra amore non eserciterà la propria libertà se quell'azione potrebbe in qualche modo danneggiare un altro cristiano. Invece di rischiare la possibilità di mettere in discussione e inciampare il cristiano immaturo, il credente maturo non eserciterà la sua libertà per amore di suo fratello (Romani 14: 1-15). L'amore sceglie di mettere da parte le proprie preferenze, i propri desideri e talvolta ha persino bisogno di mettere al primo posto l'altra persona (Filippesi 2: 1-3).

Gioia

A volte noi cristiani tendiamo a minimizzare il significato della gioia. Ma la parola greca tradotta come "gioia" in Galati 5 significa "gioia e gioia" - sostanzialmente la stessa cosa che il mondo significa quando parla di gioia. È un sentimento di gioia basato sulle nostre circostanze. Purtroppo, la gioia del mondo non può durare perché si basa su fugaci circostanze fisiche. Ma la gioia del Signore è stabilita nelle nostre circostanze spirituali ed eterne. Mentre ci aggrappiamo a Gesù, rimanendo quotidianamente nella nostra relazione salvifica con Lui, sperimenteremo la pienezza della gioia che Egli ha promesso (Giovanni 15: 4-11).

Pace

Il mondo non offre molta pace. Guardati intorno. Il mondo non può darlo perché il mondo non conosce Colui che è la pace. Ma per coloro che hanno lo Spirito di pace dentro di noi, la pace di Cristo è possibile, indipendentemente dalle circostanze (Giovanni 14:27). Possiamo respingere il caos del mondo e abbracciare la pace di Dio. Il libro di Filippesi ci dice come (Filippesi 4: 4-9). Innanzitutto, scegli di rallegrarti di Dio e di chi è. Secondo, porta in preghiera tutte le tue preoccupazioni, paure e preoccupazioni. Terzo, riempi la tua mente con la verità di Dio. E quarto, scegli di pensare alle cose di Dio.

Pazienza

Oggi non vediamo molta pazienza nel mondo, nemmeno nella chiesa. Forse parte del motivo è la nostra cultura frenetica, che lo vuole ora. Ma i cristiani hanno tutto ciò di cui abbiamo bisogno per essere pazienti perché lo Spirito Santo vive in noi desiderando mostrare il Suo carattere a coloro che ci circondano. Le persone pazienti sopportano circostanze e altre persone, anche se severamente provate. I pazienti mostrano resistenza, pazienza e perseveranza. Il Nuovo Testamento collega anche in modo specifico la pazienza con la condivisione del Vangelo. Dio è paziente mentre aspetta che i perduti arrivino a Lui (2 Pietro 3: 9) e chiama il Suo popolo ad essere paziente mentre estendiamo l'offerta di salvezza in Cristo agli altri (2 Timoteo 4:20).

Gentilezza e bontà

Le caratteristiche di "gentilezza" e "bontà" sono strettamente correlate. Insieme presentano l'immagine di chi non solo possiede la bontà e l'integrità morale, ma la esprime anche generosamente nel modo in cui agisce verso gli altri. Questa "bontà nell'azione" riflette la gentilezza e la bontà di Dio verso di noi. Dio ci ha dimostrato la sua gentilezza e bontà nella nostra salvezza (Tito 3: 4) e continuerà a "mostrare le incommensurabili ricchezze della Sua grazia nella gentilezza verso di noi" per tutta l'eternità (Efesini 2: 7)!

Fedeltà

Essere "fedeli" significa essere affidabili o affidabili. Per il cristiano, questa è la fedeltà specificamente al Salvatore che ci ha redenti. La fedeltà cristiana, pertanto, è costante e coerente sottomissione e obbedienza allo stesso Spirito che ci fornisce la capacità di essere fedeli. Questo atteggiamento è in diretto contrasto con la nostra precedente "fedeltà" ai nostri desideri e modi peccaminosi. La parola descrive anche qualcuno disposto a subire persecuzioni e persino la morte per l'amor di Dio. “Pertanto, tra le chiese di Dio ci vantiamo della tua perseveranza e fede in tutte le persecuzioni e le prove che stai affrontando." (2 Tessalonicesi 1: 4)

La gentilezza / mitezza

Strettamente legata all'umiltà, la dolcezza è la grazia dell'anima. Non è debolezza, ma è invece forza sotto controllo. Ad esempio, nella seconda lettera di Paolo a Timoteo, scrisse che il "servitore del Signore" "correggerà i suoi avversari con dolcezza" (2 Timoteo 2:25). E nella lettera di Paolo alla chiesa in Galazia, scrisse che coloro che sono stati catturati nel peccato dovrebbero essere restaurati in uno "spirito di dolcezza" (Galati 6: 1). La gentilezza, essendo l'opposto di autoaffermazione e interesse personale, è anche un ingrediente chiave nell'unità e nella pace all'interno del corpo di Cristo (Efesini 4: 2).

Autocontrollo

L'ultima caratteristica nella descrizione di Paolo del frutto dello Spirito ci riporta alla sua lista delle "opere della carne" in Galati 5: 19-21. Quelli di noi con lo Spirito Santo interiore hanno la forza di controllare i nostri desideri peccaminosi, di dire "no" alla nostra carne. L'autocontrollo ci dà il potere di dire "sì" allo Spirito e favorire un raccolto bello e abbondante di frutti spirituali!

BibleStudyTools.com: Boom! Questo è il modo in cui mostri il frutto dello spirito dai biblestudytools su GodTube.

Kathy Howard aiuta le donne a vivere una fede irremovibile per la vita. L'autrice di 8 libri e un ex "cristiano culturale", Kathy incoraggia le donne a rimanere salde sul nostro Dio solido come una roccia attraverso difficoltà o difficoltà abbracciando la fede vera e autentica. Scopri di più e ottieni gratuitamente strumenti di discepolato e guida del leader su www.kathyhoward.org.


Questo articolo fa parte della nostra più ampia libreria di risorse di termini importanti per la fede cristiana. Dal paradiso e dall'inferno, alla comunione e al battesimo, vogliamo fornire articoli di facile lettura e comprensione che rispondano alle tue domande sui termini teologici e sul loro significato.

Cos'è la bestemmia e perché è così mortale?

Che cos'è l'eresia?

Il frutto dello spirito: che cosa sono?

10 cose da sapere sul parlare in lingue

Cos'è la decima?

Che cos'è il sabato ed è ancora importante?

Heaven - Com'è, dov'è?

Inferno - 10 cose che dovresti sapere

Battesimo: cosa significa e perché è importante?

Comunione - 10 cose importanti da ricordare

La Trinità - Spiegazione di Padre, Figlio e Spirito Santo

Armatura di Dio: cos'è e come si usa

Che cos'è Agape Love?

Che cos'è la salvezza?

Lo spirito Santo

Che cos'è il peccato?

PROSSIMO: 5 doni spirituali che la Chiesa sta trascurando

Scelti dall'editore

  • 5 belle lezioni per i genitori che soffrono di depressione
  • 10 cricche che esistono in ogni chiesa


Articoli Interessanti