Halloween è pagano e malvagio?

Molti cristiani hanno difficoltà a decidere come (o se) celebrare Halloween. Dopotutto, è una vacanza che sembra enfatizzare l'oscurità, la superstizione e la paura. Inoltre, si sostiene che la festa sia di origine pagana e malvagia, un'affermazione che semplicemente non è vera. Sorpresa! Halloween non è iniziato come una festa pagana!

Significato della parola Halloween

Il nome Halloween è una fusione delle parole All Hallows ' e Even o E'en (riferendosi alla sera prima di All Holies Day o All Saints' Day, che è il 1 novembre). Il termine santificare significa "santo" - puoi ricordare di averlo recitato nella Preghiera del Signore, "Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome" (Matteo 6: 9).

All'inizio della storia della chiesa, i cristiani iniziarono a celebrare i "santi" (eroi della fede), * e nel VII secolo, il giorno di Ognissanti veniva celebrato ogni anno in tutto il mondo cristiano - chiese ortodosse celebrate la domenica dopo Pentecoste e romana Chiese cattoliche celebrate il 13 maggio. Senza dubbio, l' origine di Ognissanti e la sua vigilia (Halloween) era interamente cristiana.

Halloween e Pagan Samhain Holiday

La presunta connessione al paganesimo deriva dal fatto che la Chiesa cattolica romana ha spostato la celebrazione del giorno di Ognissanti al 1 ° novembre nell'ottavo secolo. Molti studiosi affermano che i leader cristiani stavano tentando di cristianizzare una festa pagana chiamata Samhain (pronunciata scrofa; "seminare" fa rima con "mucca") che è stata celebrata lo stesso giorno. Tuttavia, ci sono diversi motivi per contestare questa affermazione.

Innanzitutto, va notato che non si sa con certezza nulla di Samhain. Sembra essere stata una celebrazione limitata al popolo nordico celtico (in particolare in Irlanda e Scozia) che, prima della loro cristianizzazione, non aveva documenti scritti. Indipendentemente da ciò, gli studiosi hanno fatto affermazioni selvagge, sebbene del tutto prive di fondamento, su Samhain come un giorno dedicato ai morti in cui venivano praticati sacrifici umani e altri rituali oscuri. In realtà, tutto ciò che sappiamo davvero di Samhain è che ha segnato un cambio di stagione. In effetti, il nome Samhain deriva da una vecchia parola irlandese che significa approssimativamente "fine dell'estate". 1

In secondo luogo, quando il giorno di Ognissanti venne associato al 1 ° novembre, il cristianesimo era stato ben radicato nella regione celtica settentrionale per almeno 300 anni. Non vi è alcuna indicazione che le pratiche pagane persistessero su Samhain in un modo che riguardava Roma (che era a 1500 miglia di distanza tra terra e mare) abbastanza da cambiare la data di una vacanza.

Terzo, i cristiani irlandesi originariamente celebravano i santi il ​​20 aprile. Quindi, è più probabile che si siano ricordati dei morti in aprile rispetto a Samhain il 1 ° novembre. Quando il giorno di Ognissanti fu trasferito al 1 ° novembre tra le chiese cattoliche romane, l'attenzione sui morti si spostò con essa.

Infine, come suggerisce uno studioso, il 1 ° novembre potrebbe essere stato scelto semplicemente in modo che i numerosi pellegrini che si recavano a Roma per commemorare i santi "potessero essere nutriti più facilmente dopo il raccolto che in primavera". 2

Allora perché così tanti studiosi tracciano il legame tra Halloween e Samhain? Nel diciannovesimo secolo, l'antropologo culturale Sir James Frazer studiò le pratiche del popolo celtico settentrionale a Hallowmas (un termine che è venuto a descrivere il periodo di tre giorni del 31 ottobre, Halloween, 1 novembre, Ognissanti e 2 novembre, Giorno dei morti). Affermò che le tradizioni di Hallowmas erano radicate a Samhain e affermò che l'antica festa pagana era stata un giorno per onorare i morti. Sebbene il cristianesimo probabilmente portò l'attenzione sui morti a Samhain, Frazer rivendicò il contrario. Sembra che ogni antropologo culturale dopo Frazer, abbia ripetuto e abbia persino esagerato la sua affermazione.

Frazer credeva che il cristianesimo fosse radicato nel paganesimo e spesso cercava di stabilire connessioni tra i due nei suoi scritti. Ciò rende ancora più peculiare il fatto che i cristiani evangelici abbiano abbracciato le sue affermazioni e abbiano suggerito di abbandonare la celebrazione di Halloween a causa della sua presunta connessione con una festa pagana. La realtà è che Halloween è di origine cristiana e la selezione della sua data probabilmente non aveva nulla a che fare con Samhain.

Sfortunatamente, bisogna ammettere che le moderne celebrazioni di Halloween (almeno negli Stati Uniti) sembrano aver perso del tutto la loro eredità cristiana. Ma non dovrebbe sorprendere che una vacanza che celebra la morte svilupperebbe un carattere oscuro e superstizioso tra i non credenti. Dopotutto, la morte è misteriosa e terrificante per coloro che non conoscono il Vangelo. Tuttavia, come cristiani, possiamo celebrare la vita di coloro che sono morti in Cristo, perché sappiamo che "la morte è stata inghiottita nella vittoria" (1 Corinzi 15:54); non è nulla da temere. Anche se i nostri corpi moriranno, il nostro spirito dimorerà con Cristo (Filippesi 1:21) fino a quando non tornerà sulla terra per rendere tutte le cose nuove (2 Pietro 3:13) e per rivestirci di nuovi corpi gloriosi (Filippesi 3: 20-21 ). Halloween offre la perfetta opportunità di contrastare la visione cristiana e non cristiana della morte e di condividere la speranza che abbiamo in Cristo.

Invece di abbandonare Halloween ai perduti, rivendicalo per la gloria di Dio. Che ci aiuti ad essere leggeri nell'oscurità e a trovare modi per riportare creativamente i "santificati" ad Halloween. Leggi di più sul perché e come i cristiani dovrebbero festeggiare Halloween: una festa ingannevole: i cristiani dovrebbero ignorare o abbracciare e celebrare Halloween?

* Va notato che il Nuovo Testamento usa ripetutamente la parola santi per riferirsi a tutti i credenti. Quando il termine si riferisce specificamente agli eroi della fede, viene utilizzato tra virgolette.

1 Rogers, Nicholas. Halloween: dal rituale pagano alla serata di festa . Oxford University Press, 2002, pag. 11.

2 Weiser, Francis. Manuale delle feste e delle usanze cristiane . Deus Books, 1963 (originale 1952), p. 188.

Il contenuto di questo articolo è tratto da un opuscolo della Rose Publishing intitolato Christian Origins of Halloween, © 2012. Utilizzato con permesso.

Angie Mosteller è la fondatrice di Celebrating Holidays, una società educativa dedicata all'insegnamento delle radici cristiane delle festività americane. Per ulteriori informazioni sulla storia e sui simboli di Halloween, nonché idee creative, visitare www.celebratingholidays.com.

Data di pubblicazione: 11 ottobre 2012

Articoli Interessanti