4 cose importanti che devi sapere sulla salvezza

Credere senza seguire Gesù è semplicemente credere ... chiunque può credere in Dio intellettualmente - in effetti anche quelli che odiano Dio possono credere che Lui esista, Ex. Satana e i suoi demoni. C'è una differenza tra qualcuno che dice che credo in Dio e qualcuno che vive la propria salvezza. La Bibbia dice chiaramente che dobbiamo credere e dobbiamo seguire, ma per seguire dobbiamo prima essere salvati.

Il pastore JD Greear condivide i suoi pensieri sulla salvezza nella sua devozione su jdgreear.com intitolata "Quattro elementi cruciali della salvezza". Conclude che le quattro cose più importanti da capire sulla salvezza, "la base, lo strumento, il risultato e la fiducia", "Si trova nella lettera di Paolo agli Efesini.

Efesini 2: 8-10: “Perché per grazia sei stato salvato mediante la fede. E questo non è il tuo stesso fare; è il dono di Dio, non un risultato di opere, in modo che nessuno possa vantarsi. Perché noi siamo la sua opera, creata in Cristo Gesù per le buone opere, che Dio ha preparato in anticipo, che dovremmo camminare in esse ”.

1. "La base della salvezza è la grazia".

Senza grazia la salvezza non è possibile. Di chi grazia? Se questo è un mondo decaduto e non possiamo produrre nulla di buono a parte Dio, allora questa grazia deve venire da fuori di noi. Questa è la grazia di Dio. La grazia deve venire da chi sei in debito.

Il Creatore che sapeva che la sua creazione si sarebbe rivolta contro di lui amava la sua creazione abbastanza da realizzare un piano attraverso migliaia e migliaia di anni per consegnarli e mantenere la sua promessa attraverso il sacrificio finale di suo Figlio su una croce. La morte fu sconfitta e la salvezza eterna fu resa possibile per tutti coloro che credevano attraverso la fede prima della risurrezione di Gesù e dopo.

I morti possono prendere vita ... questa è grazia per sostituzione. Questa sostituzione - Gesù che paga la pena del peccato invece di te - è un dono, e con questo dono straordinario (chiamato grazia) il tuo debito è stato pagato.

Greear sottolinea,

" Nota quella piccola parola" questo "nel versetto 8. Cosa indica" questo "? In greco, "questo" fa riferimento all'intera frase precedente, inclusi sia la salvezza che la fede. Dio non ha semplicemente offerto la salvezza come un dono; ci ha anche dato liberamente la fiducia di credere in primo luogo . "

2. "Lo strumento di salvezza è la fede".

Quindi, per avere fede, devi prima ricevere la grazia. Come ha espresso Greear, sia la grazia che la fede vengono da Dio. La grazia salvifica è stata resa possibile mediante un atto di sostituzione di una volta, e la fede è qualcosa che Dio può produrre in te attraverso lo Spirito Santo. Quindi è Dio che ti apre gli occhi alla sua grazia e ti dà i mezzi per avere fede.

Per fede credi che Gesù è quello che ha detto di essere e che ha fatto ciò che la Bibbia ha detto di aver fatto. Tu credi in Lui per la tua salvezza che solo Lui può rimuovere la presa della morte su di te.

Relè Greear,

“La fede è la mano che afferra Gesù . È la convinzione che Cristo abbia compiuto tutto, proprio come ha detto di aver fatto, e semplicemente appoggiando la nostra speranza su questo.

L'immagine migliore di questo è nell'Antico Testamento, dove si trovano tutte le immagini migliori. Quando portavi un agnello in sacrificio per i tuoi peccati, il sacerdote lo metteva sull'altare. Quindi, allungheresti la mano e la metterai sulla testa dell'agnello, e inizieresti a confessare il tuo peccato. Come hai confessato, il prete avrebbe preso un coltello e tagliato la gola dell'agnello, e il sangue sarebbe defluito. La tua mano simboleggiava il fatto che il tuo peccato fosse trasferito sull'agnello innocente . "

3. "Il risultato della salvezza sono buone opere".

Coloro che sono salvati credono in Cristo solo mediante la fede per sola grazia e continuano a seguire Gesù attraverso l'obbedienza e le buone opere. Tuttavia, l'obbedienza e le buone opere non vengono fatte per ricevere qualcosa o salire la scala più in alto rispetto agli altri credenti. I seguaci di Cristo obbediscono e fanno buone opere perché sono già amati; è la risposta di un'anima trasformata all'amore esistente e duraturo di Dio.

Greear esprime,

Non siamo salvati da buone opere; ma se saremo salvati, faremo delle buone opere.

Questo perché quando Dio ci salva, ci unisce a Cristo e inizia a infondere la sua vita in noi. Non c'è modo di essere colpiti da quel tipo di forza, avere quel tipo di potere che lavora in noi e non cambiare . ”

Giacomo 2:17 ci dice,

"Allo stesso modo, la fede da sola, se non è accompagnata dall'azione, è morta."

4. "La fiducia della salvezza è che ciò che Dio ha iniziato, finirà".

Dio ci dà la grazia e i mezzi per credere attraverso la fede, la nostra fede viene attuata attraverso le buone opere, che facciamo in obbedienza a causa del grande amore di Dio per noi. E continuiamo a vivere la nostra fede per la gloria di Dio perché crediamo che ciò che Dio ha iniziato in noi finirà. Poiché le promesse di Dio sono vere e durature, possiamo avere completa certezza nella nostra salvezza e nei nostri futuri celesti.

Greear scrive,

Quando Dio ti ha salvato, ha preso una giustizia che non esisteva in te e l'ha detto in essere. Gli stessi poteri che hanno parlato all'esistenza dell'universo hanno iniziato a creare la giustizia in noi.

...

Ciò significa che tutto ciò che dobbiamo fare è arrenderci a Gesù per lasciargli fare il suo lavoro attraverso di noi. Il cristianesimo non riguarda il fatto che facciamo qualcosa per Dio, ma lasciamo che Cristo faccia tutto attraverso di noi.

Giovanni 10: 28-29 ci dice,

“Io do loro la vita eterna e non periranno mai; nessuno me li strapperà di mano. Mio Padre, che me li ha dati, è più grande di tutti; nessuno può strapparli dalla mano di mio padre. "

E Romani 8: 38-39:

“Perché sono sicuro che né la morte né la vita, né gli angeli né i governanti, né le cose presenti né le cose a venire, né i poteri, né l'altezza né la profondità, né qualsiasi altra cosa in tutta la creazione, saranno in grado di separarci dall'amore di Dio in Cristo Gesù, nostro Signore. "

Per leggere l'articolo di JD Greear nella sua interezza, visitare jdgreear.com.

Jaquelle Crowe, collaboratrice di Crosswalk, afferma:

“Essere cristiani significa amare di più Dio. Ogni giorno moriamo un po 'di più per noi stessi e viviamo un po' di più come Cristo (Giovanni 3:30 ). Ecco perché siamo chiamati cristiani, perché siamo di Cristo, per Cristo, con Cristo e solo in Cristo ”.

Articoli correlati :

6 cose che ogni cristiano fa secondo il Vangelo

Cosa ci vuole per credere in Dio?

Sei in realtà un cristiano?

Video correlato:

BibleStudyTools.com: Se la salvezza è attraverso la fede in Cristo, perché Giacomo 2:17 dice che la fede senza opere è morta? -Greg Gilbert di biblestudytools su GodTube.

Immagine per gentile concessione : © Thinkstock / leolintang

Data di pubblicazione : 17 aprile 2017

Liz Kanoy è un editore per Crosswalk.com.



PROSSIMO POST 3 Modi per rendere la condivisione della tua fede molto meno imbarazzante Leggi di più Trending 3 modi per rendere la condivisione della tua fede molto meno imbarazzante 13 aprile 2017

Articoli Interessanti