5 potenti preghiere dalla Bibbia

Se mai ti senti in perdita per cosa pregare, non esiste una guida migliore per le petizioni al nostro Padre celeste di quello stesso libro che scrisse: la Bibbia. Quasi ogni libro che contiene contiene un appello o una richiesta, e pagina dopo pagina indica un'altra ragione per cui abbiamo bisogno di un Salvatore. Quindi, quando senti di non avere parole, passa prima alla Parola.

Sebbene potessimo elencare centinaia di preghiere, abbiamo raccolto cinque dei nostri preferiti per mostrare quanto sia piena fino all'orlo la Bibbia con i modi per invocare il nostro grande Dio.

La preghiera di Jabez (1 Cronache 4:10)

Quando l'autore di Chronicles ci fornisce debitamente un elenco dei discendenti di Giuda, non può fare a meno di fermarsi. Proprio in mezzo a tutti questi nomi, viene da Jabez, un uomo che vuole farci notare, un uomo di vero onore. Se hai mai avuto la sensazione di aver causato dolore o se hai mai voluto credere che Dio possa fare più di quello che puoi chiedere o immaginare, questa preghiera è per te:

“Jabez gridò al Dio di Israele: 'Oh, che mi benediresti e allargassi il mio territorio! Lascia che la tua mano sia con me e proteggimi dal male in modo che io sia libero dal dolore '. E Dio ha accolto la sua richiesta. "

La preghiera del Signore (Matteo 6: 9–13)

Questa preghiera è il vero classico. Molti di noi hanno detto questa preghiera e probabilmente potrebbero recitarla proprio ora. Ma c'è molto di più in questo modello che Gesù ci ha dato oltre alla recitazione meccanica. Questa è una preghiera con un vero potere: l'arrivo del regno di Dio, la volontà di Dio, tutto ciò di cui abbiamo bisogno per il giorno. È davvero pieno di energia. Quindi, dai un'occhiata più da vicino a ciò che insegna:

"Nostro Padre in cielo,

sia santificato il tuo nome.

Il tuo regno viene,

la tua volontà sarà fatta,

sulla terra come in cielo.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano,

e perdonaci i nostri debiti,

come abbiamo anche perdonato i nostri debitori.

E non guidarci nella tentazione,

ma liberaci dal male."

Jonah's Prayer for Salvation (Giona 2: 2–9)

Forse non saremo mai inghiottiti da un grande pesce, ma possiamo ancora provare la vergogna e il rimpianto che Giona provò dopo essere fuggito da Dio. La richiesta del profeta al Padre fornisce un'imponente impalcatura per le nostre stesse preghiere di pentimento. E ricorda che Dio ha ascoltato e risposto a questa umile, onesta preghiera:

"Nella mia angoscia ho chiamato il Signore,

e mi ha risposto.

Dal profondo del regno dei morti ho chiesto aiuto,

e hai ascoltato il mio grido.

Mi hai scagliato in profondità,

nel cuore dei mari,

e le correnti turbinavano intorno a me;

tutte le tue onde e i tuoi interruttori

mi ha investito.

Ho detto: 'Sono stato bandito

dalla tua vista;

ma guarderò di nuovo

verso il tuo santo tempio ".

Le acque inghiottite mi hanno minacciato,

il profondo mi circondava;

l'alga era avvolta intorno alla mia testa.

Ho affondato alle radici delle montagne;

la terra sotto mi ha impedito per sempre.

Ma tu, Signore mio Dio,

mi ha riportato in vita dalla fossa.

"Quando la mia vita stava svanendo,

Mi sono ricordato di te, Signore,

e la mia preghiera è salita a te,

al tuo santo tempio.

“Coloro che si aggrappano a idoli senza valore

allontanati dall'amore di Dio per loro.

Ma io, con grida di gratitudine,

ti sacrificherò.

Ciò che ho promesso lo farò bene.

Dirò: 'La salvezza viene dal Signore' ”.

David's Prayer for Deliverance (Salmo 3)

Questa è stata una scelta difficile perché i Salmi sono pieni di grida e petizioni. Se mai vuoi un primer per la preghiera, non puoi sbagliare con questo libro di saggezza. Ma abbiamo scelto Salmo 3 perché fornisce un ritratto conciso di gridare a Dio in mezzo a un grande stress. Le parole di David non sono meno rilevanti per il nostro moderno ambiente di lavoro e stile di vita come lo erano per le sue battaglie:

Signore, quanti sono i miei nemici!

Quanti insorgono contro di me!

Molti dicono di me

"Dio non lo libererà".

Ma tu, Signore, sei uno scudo intorno a me,

la mia gloria, Colui che mi solleva la testa.

Chiamo il Signore,

e mi risponde dalla sua montagna sacra.

Mi sdraio e dormo;

Mi sveglio di nuovo, perché il Signore mi sostiene.

Non temerò se decine di migliaia

assaliscimi da ogni parte.

Sorgi, Signore!

Liberami, mio ​​Dio!

Colpisci tutti i miei nemici sulla mascella;

rompere i denti dei malvagi.

Dal Signore viene la liberazione.

Possa la tua benedizione essere sulla tua gente.

Hannah's Prayer of Praise (1 Samuele 2: 1–10)

Quando Anna ricevette il bambino per cui implorò Dio, il suo primo istinto è lodare Colui che ha provveduto. Vuole ringraziarlo per la sua grandezza e la sua liberazione. Troppo spesso preghiamo prima di ricevere, ma poi dimentichiamo di pregare dopo che Dio ha risposto. Lascia che questa preghiera ti guidi nei ringraziamenti:

“Il mio cuore esulta nel Signore;

il mio corno è esaltato nel Signore.

La mia bocca deride i miei nemici,

perché mi rallegro della tua salvezza.

“Non c'è nessuno santo come il Signore:

poiché non c'è nessuno oltre a te;

non c'è roccia come il nostro Dio.

Non parlare più così molto orgogliosamente,

non lasciare che l'arroganza venga dalla tua bocca;

poiché il Signore è un Dio di conoscenza,

e da lui le azioni sono pesate.

Gli archi dei potenti sono rotti,

ma il debole si lega alla forza.

Coloro che erano sazi si sono assunti per il pane,

ma quelli che avevano fame hanno cessato di soffrire la fame.

Il sterile ha sopportato sette,

ma lei che ha molti figli è abbandonata.

Il Signore uccide e dà vita;

si abbassa su Sheol e si alza.

Il Signore rende povero e arricchisce;

si abbassa ed esalta.

Alza i poveri dalla polvere;

solleva i bisognosi dal mucchio di cenere

per farli sedere con i principi

ed ereditare una sede d'onore.

Poiché i pilastri della terra sono del Signore,

e su di essi ha creato il mondo.

“Proteggerà i piedi dei suoi fedeli,

ma i malvagi saranno tagliati nell'oscurità,

poiché non per forza prevarrà un uomo.

Gli avversari del Signore saranno fatti a pezzi;

contro di loro tuonerà in cielo.

Il Signore giudicherà i confini della terra;

darà forza al suo re

ed esalta il corno del suo unto ”.

La Bibbia è la nostra fonte di istruzione per vivere. Quando non riesci a trovare le parole per pregare, rivolgiti a queste Scritture come guida e sperimenta il potere della Parola di Dio.

Articoli Interessanti